Correre meglio !

La corsa sull’avampiede, nota anche come corsa minimalista o naturale , non consiste semplicemente nell’appoggiare a terra la parte anteriore del piede in luogo del tallone: altri parametri vanno considerati, come l’esatta localizzazione della zona di appoggio, l’angolo di impatto con il suolo, il controllo dell’ammortizzamento, la distensione all’indietro del passo e la frequenza della falcata. Aspetti che, a loro volta, rimandano ad alcune domande ancora più generali:

  • Quali sono i vantaggi dell’appoggio sull’avampiede?
  • Come ci si prepara a questa tecnica
  • Quali sono i movimenti da adottare?
  • Quale programma bisogna seguire?
  • Qual è la giusta andatura? Quali scarpe vanno indossate?

Nel rispondere a queste e a molte altre domande, la guida di Frédéric Brigaud illustra dettagliatamente la tecnica in questione, a partire dai suoi fondamenti anatomici e biodinamici e dalla necessaria fase di preparazione del corpo. Un programma completo che fa della progressione graduale uno dei suoi punti di forza, insieme al prezioso corredo multimediale che arricchisce il testo: è sufficiente, infatti, inquadrare con lo smartphone gli appositi codici QR riportati accanto agli esercizi per visualizzare i relativi filmati didattici curati dall’autore.

Correre meglio rappresenta uno strumento pratico di eccezionale utilità per i corridori di ogni livello, per gli educatori sportivi e per gli altleti impegnati in qualunque altra disciplina legata alla corsa.

Frédéric Brigaud, osteopata D.O., consulente di biomeccanica umana nonché ideatore dei principi posturo-dinamici EAD conceptTM (Empilement Articulaire Dynamique, cioè Allineamento Articolare Dinamico), ha scritto diversi libri sulla marcia, la corsa e il piede. Correre meglio rappresenta il risultato delle sue ricerche sulla tecnica dell’avampiede.

Amazon.it


Nicola Cavattoni / Casablanca Ain Diab – 04/2017

 »La grande maggioranza delle persone crede che correre a piedi sia qualcosa di innato per l’essere umano ma in realtà le cose non stanno così.

Come per qualunque altra pratica sportiva, la corsa a piedi è fatta di gesti tecnici che devono essere appresi ed eseguiti correttamente se si desidera ottenere buone prestazioni e soprattutto evitare l’insorgere di dolori ed infortuni.

La corsa minimalista (detta anche « naturale » o, in inglese, « barefoot ») è una tecnica fisiologica per il corpo umano, vale a dire che ne rispetta e sfrutta al meglio le caratteristiche.

L’autore Frédéric BRIGAUD, osteopata esperto di postura fisica e coach sportivo, con questo manuale ci offre una guida chiara, completa e precisa per apprendere e praticare correttamente la corsa minimalista.

Personamente ho letto la versione francese di « Correre meglio » tre anni fa e da allora il mio approccio alla corsa a piedi è cambiato radicalmente, in positivo.

Ho in seguito avuto il privilegio ed il piacere di incontrare personalmente l’autore e lavorare con lui sulla mia tecnica. Frédéric mi ha profondamente colpito per la sua competenza, professionalità e grande passione per il lavoro che svolge.

Pur rimanendo un podista dilettante alla soglia dei cinquant’anni di età, mi sono reinnamorato della corsa a piedi che pratico ormai esclusivamente con tecnica minimalista al ritmo di 40/50 km a settimana e 2.100/2.200 km all’anno grazie a tempi di recupero rapidi e problemi fisici praticamente inesistenti ».

Nicola CAVATTONI, Lyon (Francia) – 07/18



Al fine di visualizzare meglio alcuni esercizi o movimenti, all’interno del libro sono presenti dei codici QR, codici a barre bidimensionali che vi consentiranno di accedere a dei video dal vostro cellulare o altro dispositivo mobile. Troverete i suddetti QR distribuiti lungo tutto il corso del testo. Per consultarli, scaricate dal vostro smartphone un’applicazione «Qr code». Una volta installata, per accedere ai contenuti multimediali non dovrete fare altro che aprire l’app e inquadrare il codice.

Iscrivetevi al canale Youtube della Guida, poiché man mano verranno aggiunti altri video oltre a quelli già online.

Se non disponete di strumenti tecnologici che consentano di leggere i codici o se preferite andare a vedere i video direttamente su YouTube, qui di seguito trovate l’indirizzo che vi permetterà di visualizzarli:

http://bit.ly/foulée


Version française